regolamento

clicca qui per scaricare il pdf del regolamento in ITA

REGULATION TdGP_2022-ENG

REGLEMENT TdGP_2022-FRA

Art. 1 ORGANIZZAZIONE
Lo Sci Club Valsavarenche, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la Pro Loco e la Società Guide Gran Paradiso di Valsavarenche organizza una gara promozionale di sci alpinismo INDIVIDUALE a tecnica classica denominata SPECIAL EDITION WELCOME BACK 9 TOUR DU GRAND PARADIS – TROFEO RENATO CHABOD – 1° MEMORIAL JOCOLLE PIERINO
Art. 2 LUOGO E DATA
La manifestazione si svolgerà DOMENICA 10 APRILE 2022 a Valsavarenche con partenza in linea in località PRAVIEUX per le categorie SENIORES e MASTER e arrivo a PONT di VALSAVARENCHE; la partenza e arrivo per le categorie GIOVANI sono invece previste a PONT.

ore 08:00 (da confermare) partenza categorie SENIORES E MASTER
ore 09:00 (da confermare) partenza categorie GIOVANI

Art. 3 – CATEGORIE AMMESSE
GIOVANI: U20 MASCHILE E FEMMINILE (2002-2003) E U23 MASCHILE E FEMMINILE (1999-2000-2001)

SENIORES MASCHILE E FEMMINILE (1977-1998)
MASTER MASCHILE E FEMMINILE (1976 E PRECEDENTI)

Art. 4 CRONOMETRAGGIO
wedosport e sci club valsavarenche sono responsabili per il cronometraggio. Sarà usato il sistema a chip elettronico.
Art. 5 PRIVACY
Contestualmente all’iscrizione l’atleta autorizza che i dati personali, sensibili e non sensibili, da lui rilasciati, possano essere utilizzati per tutti gli scopi che direttamente o indirettamente siano legati alla manifestazione. Inoltre ogni partecipante alla gara autorizza l’organizzatore ad utilizzare le immagini, foto e interviste per la promozione senza aver diritto a remunerazione

Art. 6 – ATTREZZATURA INDIVIDUALE RICHIESTA PER TUTTE LE CATEGORIE

un paio di sci da sci alpinismo: altezza minima cm 160 per gli uomini e cm 150 per le donne e categorie giovanili, dotati di lamine metalliche per almeno il 90 % della loro lunghezza, dalla larghezza minima di mm 60, misurata al centro dello sci, la parte ritenuta più stretta. Si considerano le misure dichiarate dal fabbricante che si assume la totale responsabilità di tale dichiarazione;

un paio di scarponi da sci alpinismo: gli scarponi devono essere sufficientemente alti da coprire le caviglie, devono essere predisposti per l’agganciamento rapido e sicuro dei ramponi, devono essere dotati sia di dispositivi di chiusura dello scafo e del gambaletto, sia di un bloccaggio per l’inclinazione tra gambaletto e scafo. Sono ritenuti regolamentari tutti i sistemi di chiusura e le suole di scarponi da sci alpinismo immessi sul mercato da parte delle case produttrici, purché non modificati. Sono ammessi anche altri tipi di suole e suole modificate, purché rispettino i seguenti requisiti: – la superficie minima esterna delle tacche, a contatto con il terreno deve essere pari a 1 cm2; – la suola deve essere costituita da materiale gommoso tipo vibram o similare; – la suola di ogni singolo scarpone deve essere tacchettata e deve coprire almeno il 75% della superficie; – il numero minimo di tacche per scarpone deve essere 23, di cui 15 nella parte anteriore e 8 sul tallone; – la profondità minima delle tacche deve essere di mm 4;

un paio di attacchi: gli attacchi devono essere del tipo da sci alpinismo dello stesso fabbricante. Possono essere muniti di ski stopper o cinturini di sicurezza, a discrezione del concorrente; devono avere la possibilità di bloccare lo scarpone, nella parte posteriore per la discesa e devono avere sistemi di sganciamento di sicurezza frontale e laterale, nel puntale e nella talloniera;

un paio di bastoni dal diametro massimo non superiore a mm 25, ad esclusione dell’imbottitura: sono proibite le rondelle in metallo;
un telo termico dalla superficie di 180 cm2;

un ARTVA a norma internazionale, indossato a contatto del corpo, funzionante in ricezione ed in trasmissione durante tutto lo svolgimento della gara. È vietato il solo trasmettitore;

una pala da neve con manico: la pala montata, con il manico e il cucchiaio deve avere una lunghezza minima di cm 50, le misure del cucchiaio devono essere minimo cm 20×20. Non deve aver subito alcuna modifica. La denominazione “pala da neve” è data dal fabbricante che si assume la responsabilità di tale denominazione e della sua funzionalità;

una sonda da neve dalla lunghezza minima cm 240 e diametro minimo mm 10. Essa non deve aver subito alcuna modifica. La denominazione “sonda da neve” è definita dal costruttore che si assume la responsabilità della relativa definizione e della sua funzionalità;

uno zaino con spallacci, dotato di 2 laccioli porta sci, in grado di contenere tutto il materiale previsto dal regolamento. La tasca che funge da porta ramponi deve avere la chiusura verso la parte posteriore dello zaino;

2 paia di pelli di foca. È severamente vietato, per motivi di tipo ambientale, l’utilizzo e l’applicazione di nastro adesivo o materiali simili, per migliorare la scorrevolezza delle pelli di foca medesime;

indumenti richiesti per la parte superiore del corpo: tre strati della misura del concorrente di cui:
uno a manica lunga o corta aderente al corpo;
un secondo strato a manica lunga;
uno strato antivento.

indumenti richiesti per la parte inferiore del corpo: due strati costituiti da un paio di pantaloni o tuta della misura del concorrente e un paio di pantaloni antivento della medesima taglia;

un casco con omologazione CE EN 12492 e omologazione EN 1077 classe B. Il casco deve essere indossato e allacciato durante tutto l’arco della gara;
un paio di guanti che devono essere indossati durante tutta la durata della competizione;
un berretto o una fascetta;
un paio di occhiali o visiera.
un paio di ramponi da 10 punte minimo con altezza minima di cm 3, che devono essere portati nello zaino punta contro punta e dovranno avere i laccioli di sicurezza allacciati durante il loro utilizzo. Essi non devono aver subito alcuna modifica.

L’organizzazione si riserva il diritto di respingere qualsiasi parte di attrezzatura ritenuta difettosa o inadeguata.

Ogni atleta è consapevole e direttamente responsabile di tutto il materiale che utilizza durante la gara. Con l’atto dell’iscrizione, l’atleta garantisce l’efficienza tecnica del proprio materiale e la sua conformità al presente regolamento.

Per motivi di sicurezza, ogni singolo atleta, durante le differenti tappe della competizione, deve portare il proprio materiale, eccezion fatta per gli sci e le pelli di foca. gli sci devono essere fissati nella parte posteriore dello zaino, (non davanti, da spallaccio a spallaccio), tramite gli appositi laccioli di sicurezza. Durante la gara è consentita la sostituzione dei materiali solo in caso di rottura accertata: tale accertamento compete al più vicino posto di controllo che deve tempestivamente comunicare tale sostituzione all’organizzazione.

L’organizzazione non è comunque tenuta a fornire materiali sostitutivi, né in caso di rottura, né in caso di danneggiamento.

Art. 7 LIMITE DI TEMPO
Per la gara è fissato un tempo massimo. I partecipanti che non raggiungono i diversi punti intermedi/arrivo nel tempo previsto vengono in ogni caso esclusi e non compariranno nella classifica finale.

Art. 8 – GIURIA PENALIZZAZIONI E SQUALIFICHE
La giuria sarà composta da 2 componenti del comitato organizzatore e dal direttore di gara, che avranno potere decisionale insindacabile.
Il presente regolamento si basa sul regolamento FISI e su ISMF REGULATION

Art. 9 ISCRIZIONI – DAL 20 MARZO PRE-ISCRIZIONI 
on-line sul sito www.wedosport.net compilando l’apposito modulo e con richiesta di pagamento a mezzo carta di credito e o bonifico. Le iscrizioni si chiudono al raggiungimento di 200 concorrenti (SENIORES E MASTERS) e implicano la completa accettazione del presente regolamento. Per l’iscrizione è necessario essere in possesso di un’assicurazione e della tessera FISI oppure dell’assicurazione e di un certificato medico sportivo per attività agonistica.

QUOTE DI ISCRIZIONE:
categoria GIOVANI: euro 35 + 10 euro cauzione chip
categoria SENIORES – MASTER: euro 45 + 10 euro cauzione chip
la quota di iscrizione COMPRENDE:
– l’organizzazione e il servizio di sicurezza ed assistenza tecnica e ristoro sui percorsi di gara;
– 1 pacco gara consistente in zainetto ADMO contenente prodotti tipici regionali Marchio Parco;
– 1 buono pasto per pranzo di chiusura della domenica;
. dorsali e chip

Per i pernottamenti potete contattare le seguenti strutture ricettive:

Hotel Gran Paradiso Fraz. Le Pont – 11010 Valsavarenche(AO) Telefono: +39 016595454-
016595318 – 016595074 info@hotelgparadiso.com; http://www.hotelgparadiso.com/

Hotel A L’hostellerie Du Paradis Fraz. L’Eau-Rousse 18 – 11010 Valsavarenche(AO), Telefono: +39 0165905972 – 0165905971, info@hostellerieduparadis.it; www.hostellerieduparadis.it

Agriturismo Lo Mayen Fraz. Bien – 11010 Valsavarenche(AO) Telefono: +39 0165905735, lomayen@tiscali.it

B&B Affittacamere Vers le Bois Fraz. Vers-le-Bois – 11010 Valsavarenche(AO) Telefono: +39 3492509879 info@verslebois.it ; http://www.verslebois.it

Per ulteriori informazioni sull’eventuale logistica e sulle iscrizioni contattare la segreteria organizzativa:
Silvia Blanc +39 339 8909283 oppure via mail a info@tourdugrandparadis.it

RIMBORSO ISCRIZIONE –
In caso di ritiro del concorrente il rimborso della quota di iscrizione avverrà unicamente con le seguenti modalità: Prima del 03/04 il rimborso della quota di iscrizione sarà del 100%. Oltre il 03/04 non sono previsti rimborsi. Il rimborso sarà eseguito dall’organizzazione in tempi brevi, comunque entro e non oltre il 30/4/2022.

Art. 9 RITIRO PETTORALI, BRIEFING E PROGRAMMA MANIFESTAZIONE

SABATO 9 APRILE
DALLE ORE 15:00 ALLE ORE 18:00 presso SALA CONSIGLIO MUNICIPIO DI DEGIOZ A VALSAVARENCHE UFFICIO GARA
CONSEGNA PACCHI GARA COMPRENSIVI DI pettorali e chip cronometraggio forniti dalla wedosport BUONO PASTO PRANZO DELLA DOMENICA E PREMIO DI PARTECIPAZIONE
ORE 18:00 : BRIEFING ONLINE O SU PRESENZA MA CON UN MAX DI_20 PARTECIPANTI E SU PRENOTAZIONE telefonando il 339 89 09 283
Per accedere all’ufficio gara E’ OBBLIGATORIO L’USO DELLA MASCHERINA 

DOMENICA 10 APRILE

GARA PERCORSO SENIORES E MASTERS
ORE 06:30 – 7:30 : LOCALITA’ PRAVIEUX CONSEGNA PACCHI GARA – BUONO PASTO, DORSALI E CHIP
ORE 7: 30 – 7:50 INGRESSO AREA PARTENZA, CONTROLLO TEMPERATURA, GREEN PASS, CONTROLLO ARTVA , ULTIMO BRIEFING
ORE 7:50 – 8:00 PARTENZA GARA IN LINEA (con possibilità di partenze scaglionate)
ORE 10:30 circa ARRIVO A PONT PRIMI CONCORRENTI

GARA PERCORSO GIOVANI
ORE: 7:00 – 8:00 : LOCALITA’ PONT CONSEGNA PACCHI GARA – BUONO PASTO DORSALI E CHIP
ORE 8:00 – 8:50 INGRESSO AREA PARTENZA, CONTROLLO TEMPERATURA, GREEN PASS, CONTROLLO ARTVA , ULTIMO BRIEFING
ORE 08:50 – 09:00 : PARTENZA GARA IN LINEA

ORE 12:30 circa PREMIAZIONE SUL CAMPO GARA a PONT

DALLE ORE 12:30 PRANZO DI CHIUSURA nei vari locali indicati sul voucher consegnato

Programma e orari potranno subire delle modifiche.

Art.10 PERCORSI DI GARA E COMPORTAMENTO

PERCORSI : 
DISLIVELLO: 
NUMERI: devono essere indossati ben visibili su ZAINO E GAMBA DESTRA;
CAMBIO ASSETTO: Il cambio delle pelli dovrà essere effettuato esclusivamente nelle aree appositamente delimitate senza nessun aiuto esterno. Ci saranno dei controlli sul percorso.
ABBANDONO RIFIUTI: L’abbandono di rifiuti o altri materiali è assolutamente vietato al di fuori dalle zone di cambio e COMPORTA SQUALIFICA.
SEGNALAZIONE PERCORSO: l’intero percorso è segnalato con bandierine;
AIUTO RECIPROCO: I partecipanti devono in caso di incidente prestare aiuto reciproco ad altri;
RITIRO O ABBANDONO: È obbligatorio comunicare alla più vicina zona cambio o addetto alla gara il ritiro dalla gara, per qualunque motivo.

Art. 11 – RESPONSABILITA’
L’organizzazione, considerata la natura della competizione, declina ogni responsabilità per eventuali incidenti ai partecipanti o a terzi accorsi in dipendenza dello svolgimento della gara.

Art. 12 VARIAZIONE SUL PERCORSO
L’organizzazione potrà,in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo, apportare al percorso fissato o al presente regolamento le modifiche che riterrà opportune, in relazione alla sicurezza dei partecipanti e alla regolarità della manifestazione. Eventuali variazioni verranno comunicate durante il briefing che si svolgerà il giorno antecedente, o saranno affisse alla partenza o comunicate durante la gara stessa.

Art 13 PREMIAZIONI –
CATEGORIA ASSOLUTA (SENIORES – MASTER) maschile e femminile
1° classificato: Euro 500
2° classificato: Euro 350
3° classificato: Euro 250
4° classificato: Euro 150
5° classificato: Euro 100

CATEGORIA GIOVANI ASSOLUTA (U20 – U23) maschile e femminile
1° classificato: Euro 200
2° classificato: Euro 150
3° classificato: Euro 100

Il NONO TROFEO RENATO CHABOD verrà assegnato ai primi 3 classificati assoluti (master e senior) maschile e femminile.
Il  MEMORIAL PERINO JOCOLLE verra’ assegnato ai primi classificati delle categorie assoluti giovanili (u20 u 23) maschile e femminile

VISTO LO STATO DI EMERGENZA SANITARIA IL CAMPO GARA SARA’ ACCESSIBILI SOLO AI POSSESSORI DI GREEN PASS BASE, CHIEDIAMO A TUTTI GLI ATLETI DI PRESTARE ATTENZIONE AL DISTANZIAMENTO INTERPERSONALE E DI INDOSSARE LA MASCHERINA FFP2 AL MOMENTO DELLA PARTENZA. CONFIDIAMO NEL BUONSENSO DI TUTTI GLI ATLETI. VI RICORDIAMO INVECE CHE PER ACCEDERE AI RISTORANTI E’ OBBLIGATORIO IL GREEN PASS RAFFORZATO.

back to top